Richiesta contatto

    Nome e cognome o ragione sociale (richiesto)

    Codice fiscale (richiesto)

    Città (richiesto)

    Numero di telefono (richiesto)

    Indirizzo email (richiesto)

    Oggetto

    Testo del messaggio

    Accetto i termini indicati ed esprimo il consenso al trattamento obbligatorio dei dati conferiti (richiesto)

    Esprimo il consenso al trattamento facoltativo dei dati conferiti ai sensi dell'art. 2 dell'informativa
    EsprimoNon esprimo

    Come possiamo esserti utili?

    Siamo disponibili per consulenze online tramite le maggiori piattaforme di videoconferenza.
    Per qualsiasi richiesta e contatto, non esitare a contattarci.

    WE SPEAK ENGLISH.

    Note Informative sulle richieste di consulenza

    La richiesta di consulenza online è uno strumento, espressamente previsto dal codice deontologico degli avvocati, mediante il quale il richiedente formula un quesito in ordine a un determinato problema legale, sul quale vuole avvalersi della professionalità e l’esperienza di un Avvocato. L’Avvocato provvederà dapprima a stimare il costo della prestazione ed inviarlo in forma di preventivo gratuito al richiedente, e, successivamente all’accettazione del preventivo e al pagamento del compenso concordato (tramite bonifico bancario o altro mezzo tracciabile), a fornire la consulenza richiesta in forma di email all’indirizzo indicato di seguito.

    La consulenza è resa tramite un appuntamento virtuale con l’utilizzo delle piattaforme di videoconferenza più note, o tramite telefono, oppure tramite un parere scritto.

    Entro due giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta e solo ove si ritenga possibile fornire la consulenza, verrà inviata al richiedente una e-mail di conferma della disponibilità ad accettare l’incarico.
    Nella mail verrà altresì indicato:

    – il nominativo dell’avvocato che fornirà la risposta con consulenza;
    – l’impegno, da parte dell’Avvocato, a fornire la consulenza, a seguito del pagamento, entro i tempi indicati;
    – il preventivo del corrispettivo, comprensivo di IVA e CPA, che si richiede per il servizio;
    – le indicazioni circa le modalità di pagamento del corrispettivo per il servizio, e le coordinate per effettuare il pagamento stesso a mezzo bonifico bancario o altro mezzo tracciabile.

    Dal momento in cui l’Avvocato riceverà il pagamento del corrispettivo previsto si potrà rendere la consulenza richiesta.

    Qualora il richiedente, per qualunque ragione, ritenga di non voler più ricevere la consulenza richiesta, successivamente al ricevimento del preventivo, la richiesta sarà considerata decaduta e non comporterà alcun addebito.

    L’Avvocato invierà per email la fattura per la prestazione svolta.