Altalex: Master in diritto dello spettacolo a Roma in collaborazione con lo Studio legale d’Ammassa & Associati a febbraio 2014

Altalex, In collaborazione con lo Studio legale d’Ammassa & Associati e DDA Studio legale, organizza a Roma, dal 21 febbraio al 15 marzo 2014 il Master in diritto dello spettacolo.

Il master vuole affrontare in forma specifica le principali questioni giuridiche attinenti la tutela delle opere dell’ingegno destinate allo spettacolo, con particolare attenzione alle problematiche di carattere pratico che caratterizzano la materia, ed è rivolto a coloro che svolgono la propria attività professionale nel mondo dello spettacolo, sia da un punto di vista giuridico, sia operativo (avvocati, praticanti, manager e impiegati di società di spettacolo, società editoriali e discografiche, compagnie teatrali e società cinematografiche).

L’obiettivo del master è quello di fornire ai partecipanti le necessarie conoscenze giuridiche di base che permettano loro di operare con efficienza nei rispettivi ambiti di competenza.

Particolare attenzione sarà dedicata alla contrattualistica del settore, strumento attraverso il quale le opere dell’ingegno sono oggetto di sfruttamento nel mondo dello spettacolo, alle utilizzazioni favorite dalle nuove tecnologie e alla previdenza nello spettacolo dal vivo e in sala di incisione.

In considerazione, inoltre, del profondo cambiamento indotto dalla rivoluzione digitale alle modalità di fruizione, in particolare di alcune tipologie di opere dell’ingegno (musica e video), saranno esaminate le nuove tematiche afferenti la disciplina del diritto d’autore digitale (quali le licenze di diritto d’autore Creative Commons) e le forme di espressione dello spettacolo on line, nonchè i rapporti con le società di gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi (SIAE, IMAIE, SCF). Al termine del corso è prevista una lezione di incontro con un professionista del settore dello spettacolo e un test di verifica del proprio grado di apprendimento.

Il COORDINAMENTO SCIENTIFICO è a cura dell’Avv. Deborah De Angelis e dell’Avv. Andrea Marco Ricci. Il COORDINAMENTO ESECUTIVO è dell’Avv. Raffaella Pellegrino.

I relatori sono: Avv. Deborah De Angelis, Avv. Leonardo Paulillo, Avv. Raffaella Pellegrino, Avv. Andrea M. Ricci Ph.D., Dott. Giovanni Scoz, Avv. Gianpietro Quiriconi, Avv. Manlio Mallia

Per maggiori informazioni:

shop.altalex.com/index.php/master-diritto-spettacolo.html?idnot=55593

Tribunale di Milano, Sezione Specializzata: sentenza di condanna per arricchimento senza causa

Il Tribunale di Milano, Sezione specializzata in materia di impresa, con sentenza n. 10198/2013 ha condannato un’azienda del milanese a pagare, a favore degli attori, una discreta somma di danaro per arricchimento senza causa ex art. 2041 c.c., per aver utilizzato i segni grafici, i marchi e altro materiale distintivo, che gli attori, assistiti dagli Avv.ti d’Ammassa e Pellegrino, avevano realizzato per un’altra società senza ricevere alcun compenso.

La società committente era stata liquidata e aveva ceduto i marchi e gli altri segni distintivi alla società condannata.

Con sentenza parziale n. 8275/2011 il Tribunale aveva giù statuito, nella medesima causa, che “trova accoglimento l’azione esercitata ex art. 2041 c.c. (arricchimento senza causa) da parte del prestato d’opera, che non abbia ricevuto alcun compenso per la cessione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale delle opere a lui commissionate, nei confronti del terzo cessionario“.

Incredibol! selezionato per rappresentare l’Italia a Bruxelles in occasione degli European Enterprises Promotion Awards

Incredibol!, del quale SLDA è partner, è tra i due progetti selezionati per rappresentare l’Italia a Bruxelles in occasione degli European Enterprises Promotion Awards (Premi europei per la promozione d’impresa).

Si tratta di un traguardo importante di livello internazionale; i Premi europei per la promozione d’impresa infatti identificano e riconoscono le iniziative più efficaci per la promozione dell’impresa e dell’imprenditorialità in Europa, evidenziano le migliori politiche e pratiche nel campo , sensibilizzano sul valore aggiunto rappresentato dall’imprenditorialità responsabile e incoraggiano e ispirano potenziali imprenditori.

In riferimento alle sei categorie considerate per il 2013 dai Premi europei per la promozione d’impresa, il progetto Incredibol! è stato selezionato per la categoria sviluppo dell’ambiente imprenditoriale che riconosce le politiche innovative di livello nazionale, regionale o locale che promuovono e agevolano le imprese, soprattutto di piccole e medie dimensioni.

Il fatto che Incredibol! sia stato selezionato per la categoria che più sottolinea l’importanza di un favorevole ambiente imprenditoriale, evidenzia il ruolo fondamentale che nel progetto ha la rete di partner pubblici e privati per la creazione di un ambiente virtuoso diffuso.

http://www.incredibol.net/

http://www.emiliaromagnastartup.it/creative